Daniela Salina

Daniela Salina si è mossa professionalmente tra Milano e Londra. Il piacere della scrittura vince sulla sua preparazione artistica, così sceglie il mestiere di copywriter presso l’agenzia interna della STAR. La condivisione del lavoro con il marketing, la convince a capirne meglio i meccanismi, attraverso un’azienda formativa come la Colgate Palmolive.
Torna alla pubblicità, prima nel ruolo di capogruppo e poi di direttore creativo, in agenzie multinazionali, come TBWA e Publicis.
Già dall’inizio degli anni ’90, in Accademia di Comunicazione, scopre la passione per l’insegnamento. Quando, nel 1999, lascia l’agenzia Foot Cone & Belding, è pronta per la libera professione, ma non abbandona la docenza. Intorno agli anni 2000 passa alla NABA, (Nuova Accademia delle belle Arti) insegnando pensiero creativo e metodologia progettuale.
Contemporaneamente, tiene brevi seminari all’Università di Pavia, per il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali e per il CIM (Comunicazione Interculturale e Multimediale) trattando temi che riguardano il pensiero laterale e creativo. E’ stata più volte in Gran Bretagna per condurre seminari estivi.
L’esperienza si è conclusa con il Jordanstone College of Art & Design di Dundee.
E’ stata vicepresidente dell’Associazione nazionale TP Pubblicitari professionisti per un triennio.

ANIME SENZA ORIZZONTE
LA COSTA DEI TRABOCCHI TRA IL FELTRINO E IL SANGRO
Nell\\\'anima, nel cuore, nella mente
Nell\\\'anima, nel cuore, nella mente
IL WEB MARKETING PER L\\\\\\\\\\\\\\\'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Mondo libro

news dal mondo dei libri