Nicola Ranieri

È nato nel 1947. Negli anni settanta, dopo la laurea con Pasquale Salvucci all’Università di Urbino, segue nell’Università Statale di Milano per alcune annualità i corsi di Filosofia della scienza tenuti da Ludovico Geymonat. Insegna Materie letterarie nella Scuola media e partecipa a progetti di sperimentazione dell’IRRSAE della Lombardia.

Negli anni ottanta collabora alla rivista Cinema nuovo. È commissario negli esami di Storia e critica del cinema con Guido Aristarco nell’Università La Sapienza di Roma. Tiene numerosi corsi di Alfabetizzazione cinematografica in scuole di ogni ordine e grado. Insegna Italiano e Storia negli Istituti superiori.

Negli anni novanta pubblica Amor vacui. Il cinema di Michelangelo Antonioni, Métis 1990. Organizza l’esperienza didattica e la pubblicazione degli Atti di Nel vento, nel mare, Arte della stampa 1995. È curatore di mostre e concerti.

Nei primi anni duemila pubblica Le stagioni dell’amor sui, Rendina Editori 2001. Insegna Storia e Filosofia. Dirige, per il centenario della Teoria della relatività einsteiniana, la realizzazione dell’ipertesto multimediale Odissea nello spazio-tempo, che vince il premio nazionale 2005 dell’IRRE, Fisica e Filosofia nella Scuola in collaborazione con i Laboratori del Gran Sasso. È ideatore e curatore, per il Liceo-Ginnasio “Vittorio Emanuele II” di Lanciano-Atessa, di Relatività/Relativismo (2006) e Arcipelago Europa (2007): due edizioni di numerosi incontri con importanti personalità della cultura italiana.

Con META edizioni pubblica Verrusio-Eteras l’arte non muore (2011) e Amor Vacui. Il cinema di Michelangelo Antonioni (2013), edizione riveduta ed ampliata.

ANIME SENZA ORIZZONTE
LA COSTA DEI TRABOCCHI TRA IL FELTRINO E IL SANGRO
Nell\\\'anima, nel cuore, nella mente
Nell\\\'anima, nel cuore, nella mente
IL WEB MARKETING PER L\\\\\\\\\\\\\\\'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Mondo libro

news dal mondo dei libri